Curiosità

Xiaomi Mi Band 2 permetterà di effettuare pagamenti in mobilità

Xiaomi Mi Band continua a riscuotere grandi consensi da parte degli utenti, moltissimi di essi sono pienamente soddisfatti dell’acquisto effettuato, difatti ad oggi è molto difficile trovare un prodotto che offre lo stesso rapporto tra qualità e prezzo. Purtroppo non posso dire lo stesso per il mio Mi Band che, pochi mesi dopo averlo comperato, sembra non aver più voglia di funzionare. Il contapassi lavora in modo anomalo, la qualità del sonno non viene più monitorata e gli aggiornamenti terminano sempre in errore.

Come abbiamo avuto modo di vedere qualche settimana fa, la società cinese sembra essere al lavoro già da diverso tempo ad una seconda versione del suo dispositivo indossabile, il quale secondo alcuni rumors avrebbe dovuto essere presentato lo scorso 19 Febbraio, giorno molto atteso dalla popolazione del Sol Levante in quanto è la data in cui ha inizio il capodano cinese.

Proprio oggi sono trapelate sul web nuove ed importanti informazioni che riguardano il Mi Band 2. A quanto pare Xiaomi e Alipay avrebbero stretto un accordo che permetterà al futuro wearable della società cinese di effettuare pagamenti in mobilità. Il funzionamento sarà molto semplice, basterà sincronizzare lo smartphone al Mi Band 2 e avvicinare quest’ultimo ad un client abilitato Alipay. Così facendo la transazione verrà autorizzata, senza la necessità di inserire alcun PIN o eventuali password.

Questa operazione potrebbe sembrare non sicura ma Alipay ci conferma che il sistema di pagamento sfrutterà degli appositi algoritmi industriali di criptaggio che ci permetteranno di circolare in piena tranquillità senza avere paura di perdere il nostro amato Mi Band 2. Xiaomi sembra avere intenzione di portare il suo wearable low cost a standard sempre più elevati. Ce la farà secondo voi?

Via

Commenti
Vai su