Windows

Windows 10 integrerà sia Spartan che Internet Explorer

spartan-300

Da diverso tempo a questa parte tante notizie riguardanti la futura versione del sistema operativo di casa Redmond hanno avuto come protagonista i rumors e le voci di corridoio che vedevano l’implentazione di Spartan, un nuovo browser. Fortunatamente tutto ciò ha avuto fine ieri 21 Gennaio, giornata in cui Microsoft ha presentato il nuovo Windows 10.

A dire il vero l’azienda non è stata chiarissima in merito ma, nonostante questo, tutte le informazioni trapelate ci hanno portato alla conclusione che nella prossima release del suo OS il colosso statunitense integrerà sia Spartan che Internet Explorer. Diversamente da quanto sperato da molti utenti il browser predefinito di Windows, che attualmente rimane quello più scaricato, verrà affiancato da un nuovo applicativo.

Entrambi porteranno una grande quantità di aggiornamenti molto importanti e, stando a quanto dichiarato, non tutti i destinatari di Windows 10 potrebbero vedere Spartan, il quale molto probabilmente verrà installato solamente nelle versioni pensate per le aziende e gli utenti business.

Anche se sulle prestazioni dei due nuovi browser non è stato svelato ancora alcun dettaglio sembra che Spartan sarà qualcosa di innovativo, integrato in tutto e per tutto col OS di Microsoft, in grado di fornire molte più features rispetto a quelli standard, come ad esempio la nuova modalità “distraction-free reading” che eviterà agli utenti di distrarsi mentre stanno leggendo un qualsiasi documento.

Via

Commenti
Vai su