Operatori Telefonici

Wind 12 si trasforma in Wind 2 e costerà 2€ al mese

wind-logo-estate

Non si sa bene il perché, ma in queste ultime ore stiamo assistendo a una moltitudine di rimodulazioni da parte dei maggiori operatori telefonici italiani. Dopo 3 Italia e Vodafone, ora anche Wind si unisce al gruppo e rimodula la sua tariffa base, Wind 12, trasformandola in Wind 2.

La rimodulazione avverrà a partire dal prossimo 25 agosto 2016 e prenderà i seguenti costi:

  • 8 centesimi/minuto per le chiamate verso tutti i numeri nazionali, fissi e mobili con tariffazione a scatti anticipati ogni 30 secondi;
  • 15 centesimi per gli SMS e la notifica SMS;
  • 16 centesimi per lo scatto alla risposta;
  • 25 centesimi per gli MMS verso i cellulari Wind;
  • 50 centesimi per gli MMS verso i cellulari degli altri operatori;
  • 48 centesimi al minuto per la videochiamata verso cellulari Wind con tariffazione al secondo;
  • 96 centesimi al minuto per la videochiamata verso numeri di altri operatori con tariffazione al secondo.

Il problema è che essendo una tariffa base non dovrebbe avere costi, invece avrà un costo mensile di ben 2€ e si attiverà automaticamente nel caso in cui la SIM fosse sprovvista di eventuali opzioni attive. I clienti Wind interessati riceveranno una comunicazione via SMS con tutti i dettagli relativi alla modifica del contratto, con ulteriori informazioni per il diritto di recesso.

Per chi non accettasse il passaggio alla Wind 2, fortunatamente potrà passare gratuitamente al piano Wind 1 che non prevede costi mensili, una buona e vecchia tariffa a consumo. Tutte queste rimodulazioni stanno facendo indispettire molto i consumatori, voi cosa ne pensate? Accetterete il passaggio alla Wind 2 oppure cambierete tariffa o operatore telefonico?

Commenti
Vai su