App Android

Whatsapp ci manda a quel paese! Introdotto il dito medio

WhatsApp si aggiorna ed introduce numerose novità, la prima fra tutte è quella più caratteristica che sicuramente, nel bene e nel male, farà parlare di sè: l’introduzione del “dito medio” tra le emoticons, ovvero il gesto offensivo che rimanda all’espressione verbale usata per mandare qualcuno a quel paese.

Dunque l’azienda leader nel settore della messaggistica istantanea potrebbe aver già accantonato l’idea di poter mettere “mi piace” alle foto su WhatsApp, oppure potrebbe aver già preparato la strada per rendere ancora più vivaci le conversazioni con i nostri amici. Eh si, immaginatevi uno scenario dove un nostro amico condivide su un gruppo una foto che ci ritrae in un momento poco poco piacevole e gli altri partecipanti si divertono mettendo mi piace, voi per tutta riposta potrete utilizzare l’emoticon del “dito medio” per esprimere in maniera chiara il vostro dissenso!

Screenshot_2015-07-29-14-28-49 Screenshot_2015-07-29-15-04-45 Screenshot_2015-07-29-15-04-45 (1)
Ma tralasciando gli scherzi, passiamo subito a parlarvi dell’altra innovazione, ovvero la possibilità di poter fare backup delle chat su Google Drive, ciò ci consentirà di poter salvare online le nostre conversazioni in modo da non perderle.

Perciò per poter godere di questi piccoli ma utili cambiamenti dovrete scaricare l’ultima versione di WhatsApp (2.12.208) direttamente dal sito ufficiale!

Fate attenzione però, perché le novità non finiscono qui, infatti per tutti gli appassionati della serie Star Trek è stato introdotto anche il famoso saluto vulcaniano (mano aperta, indice unito con il medio e l’anulare con il mignolo) che caratterizza la serie fantascientifica.

E per concludere vogliamo fare una domanda ai più esperti: per caso vi ricordate quando le emoji furono introdotte per la prima volta su WhatsApp?

Via

Commenti
Vai su