Curiosità

L’iPhone è il gadget tecnologico più influente della storia

iPhone 6S

La famosa rivista statunitense Time ha recentemente pubblicato una lista di quelli che sono i gadget o gli apparecchi tecnologici che hanno cambiato maggiormente il modo in cui siamo soliti vivere, lavorare e giocare.

L’elenco stilato dal magazine include ben 50 dispositivi scelti e votati da giornalisti, scrittori, analisti ed esperti di mercato. A livello commerciale i prodotti riportati non sono stati tutti dei successi ma, senza dubbio, hanno avuto un impatto fondamentale nel mondo della tecnologia e nella sua evoluzione.

All’ultimo posto della classifica redatta dal Time troviamo i Google Glass, gli occhiali futuristici di BigG, che nonostante non abbiano avuto modo di riscuotere successo, sono stati in grado di creare un importante punto di partenza per la tecnologia indossabile.

Nella lista figurano anche alcuni mostri sacri del passato come Nokia 3210 (posizione 34), PlayStation (posizione 31), Gameboy (posizione 16), Nintendo Entertainment System (posizione 15), Walkman (posizione 4) e Discman (posizione 40) di Sony. Non mancano poi anche alcuni dispositivi più moderni come il Roku Player o il FitBit, rispettivamente nelle posizioni 41 e 42.

Pur essendoci stati altri smartphone Android commercializzati prima del Motorola Droid, uscito nel 2009, quest’ultimo è l’unico prodotto mosso dal robottino verde ad entrare in graduatoria, posizionandosi al 20° posto. Lo smartphone della casa alata è stato il primo dispositivo in grado di spingere Android verso la popolarità, trasformando il sistema operativo di Google nel principale rivale di Apple e del suo iPhone.

Passando proprio ad Apple, la rivista statunitense Time include ben 5 prodotti dell’azienda di Cupertino, e la cosa non stupisce affatto. Anche se il momento vissuto dalla società americana non sia dei migliori, per la prima volta dopo anni le vendite sono in calo e, in Italia, il marchio perde terreno a favore di brand come Huawei, il colosso fondato da Steve Jobs è da sempre sinonimo di innovazione tecnologica. Infatti al primo posto di questa particolare classifica troviamo l’iPhone.

Con il lancio sul mercato dell’iPhone, avvenuto nell’ormai lontano 2007, Apple è stata la prima azienda a mettere un vero e proprio computer in miniatura nelle tasche di milioni di persone. Dispositivi simili tecnicamente esistevano da anni, ma nessuna società era riuscita a fare così bene, combinando al tempo stesso eleganza, funzionalità e potenza.

L’iPhone ha segnato il passaggio dai telefoni grossi e con tastiere fisiche estraibili a quelli sottili con tasti che comparivano sul display all’occorrenza. Ma la verà novità risiedeva nel sistema operativo che lo caratterizzava e nella presenza dell’App Store, introdotto successivamente.

Il primo smartphone targato Apple ha reso popolare l’applicazione mobile, cambiando per sempre il modo in cui si comunica, si gioca, si lavora e si completano le attività quotidiane, e permettendo agli sviluppatori di software di accedere ad un mercato completamente nuovo.

Commenti
Vai su