Curiosità

Smartphone: sensori fingerprint sul display in futuro

fingerprint

I produttori come Apple e Samsung non hanno perso tempo e la prima con iPhone 5S (ad oggi anche iPhone 6 e 6 Plus) e la seconda con Galaxy S5 hanno aperto la strada per questi nuovi sensori. Entrambi i device riconoscono l’impronta digitale attraverso un tocco sul tasto home o lo scorrimento del dito stesso.

A quanto pare la tecnologia si sta evolvendo molto velocemente in questo settore, già si vocifera infatti di futuri sensori implementati nel display stesso dello smartphone, che permetteranno il riconoscimento delle impronte digitali sfiorando con delle gesture lo schermo.

Un’azienda Coreana esperta in questo campo, la CrucialTek, sembra voglia realizzare futuri display con un pannello apposito per inserire questa innovativa e curiosa funzionalità negli smartphone.

Agli inizi si pensava che questa tecnologia fosse già pronta per il Samsung Galaxy S5, ma così non fu e forse non lo sarà nemmeno con S6.

Comunque sia, la CrucialTek non è la sola a muoversi, già tempo addietro Apple ha brevettato una tecnologia molto simile e ciò fa ben sperare che nei futuri melafonini si potrà meglio gestire lo spazio dedicato al display, diminuendo magari le dimensioni del tasto home, se non rimuoverlo completamente.

Non si conosce esattamente la data effettiva di uscita di questi nuovi gingilli tecnologici, ma uno smartphone di questo tipo si suppone sarà disponibile fra qualche trimestre o poco più.

Ed indovinate fra le tante aziende tecnologiche chi ritroviamo fra le più papabili?

Avete indovinato: Meizu, l’azienda cinese che come Xiaomi sta sbaragliando le quote di mercato dei concorrenti più blasonati con i propri device dall’ineguagliabile rapporto qualità/prezzo.

Sembra che sia una dei più probabili a presentare in futuro uno smartphone con una tecnologia così particolare, quale può essere appunto il riconoscimento di impronte digitali su display.

E voi lo comprereste uno smartphone che riconosce le vostre impronte digitali così? O siete più paranoici e vi affiderete al buon vecchio Nokia 3310? Fatecelo sapere nei commenti qua sotto. Intanto vi lasciamo con i prototipi di CrucialTek.

Smartphone: sensori fingerprint sul display in futuroVia

Commenti
Vai su