Curiosità

Bracciali smart, questo sarà il futuro degli smartphone

smartphone-pieghevole

Un’azienda cinese in via di sviluppo dal nome Chongqing Graphene Tech & Co. ha dichiarato di voler commercializzare nel corso di quest’anno smartphone pieghevoli come braccialetti.

La compagnia sarebbe la prima a vendere device con schermi tanto flessibili, idea sulla quale anche Samsung lavora da mesi, e si prefissa l’obiettivo di spedire entro il 2016 circa 100.000 pezzi che verranno venduti al prezzo di 765 dollari.

Questo tipo di device può essere ruotato ed indossato al polso ed ha uno schermo touchscreen in bianco e nero, per poi arrivare anche nella versione a colori. Questi particolari display sono stati realizzati con il grafene, un materiale costituito da atomi di carbonio, che garantisce una resistenza maggiore. Per far sì che lo smartphone crei un cerchio perfetto, i componenti, la batteria e il processore sono stati posti ad una estremità dello stesso.

Il vice presidente della compagnia, Chongsheng Yu, ha dichiarato che il telefono pieghevole è basato fondamentalmente sulla tecnologia e-ink, che caratterizza i famosi e-book, ma con una migliore funzionalità touchscreen.

Inizialmente lo smartphone sarà venduto soltanto in Cina per poi essere commercializzato anche in altri Paesi se riscuoterà abbastanza richieste.

In un mondo in cui la tecnologia cammina sempre un passo avanti a noi, l’idea di avere uno smartphone da portare al polso come un braccialetto potrebbe essere interessante sotto molti punti di vista. Siete d’accordo? Secondo voi questo prodotto riuscirà a conquistare l’utenza?

Commenti
Vai su