Curiosità

Samsung investe sui display curvi e…

Ciao a tutti i nostri cari lettori, oggi torniamo a parlare di Samsung che a quanto pare non vuole far smettere di parlare di sé.

Ultimamente si è molto discusso sui carenti risultati finanziari che hanno contraddistinto gli ultimi trimestri aziendali della Coreana, ma non ha alcuna intenzione di dimostrare debolezza davanti le aziende rivali e agguanta il portafoglio per investire.

Ebbene si, Samsung ha deciso di investire ben 3,6 miliardi di dollari per l’ambizioso e futuro progetto dei display curvi sui propri prodotti.

Da quanto si è venuto a sapere, infatti, l’investimento servirà a finanziare l’edificazione di uno stabilimento che sarà rivolto all’unica mansione di produrre pannelli OLED di varie misure, che comunque potrà essere utile anche ad altre case produttrici di smartphone (i terzi per capirci).

Da tutto ciò possiamo ben evincere che Samsung è realmente e seriamente intenzionata a proseguire la produzione della nuovissima categoria di prodotti EDGE, di cui vi ricordiamo il primissimo esemplare è il “rivoluzionario” Galaxy Note Edge, presentato all’IFA di Berlino il 3 Settembre 2014 e ufficialmente reso disponibile all’acquisto in Italia a Dicembre.

Si pensa che oltre alla serie Note sarà coinvolta anche la S nell’introduzione (probabile) di schermi curvi da parte di Samsung, che ha finalmente fatto capire che è ben intenzionata ad innovare e tentare nuove vie senza prendere spunto dalle avversarie.

E voi cosa ne pensate? Fateci sapere la vostra opinione qua sotto e nei social.

Via 1

Commenti
Vai su