Android

Galaxy S7: vendite alle stelle grazie al rilascio anticipato

galaxy-s7

Dopo le recensioni unanimi che elogiano Galaxy S7 e S7 Edge, sembra che Samsung sia finalmente riuscita a creare un prodotto che catturi l’attenzione degli utenti sia esteticamente che a livello di prestazioni, entusiasmo sono si vedeva dai tempi del Galaxy S2. Le prime stime indicano che Samsung ha venduto 9 milioni di unità nel primo mese di disponibilità per il suo top di gamma del 2016, risultato tre volte migliore rispetto a quello ottenuto dal Galaxy S6, nello stesso periodo, lo scorso anno.

Gli analisti sono convinti che il successo di Galaxy S7 sia dovuto ad una serie di fattori, primo tra tutti le ottime prestazioni del dispositivo. Samsung ha preso a cuore i feedback ricevuti lo scorso anno ed ha lavorato a lungo per realizzare finalmente uno smartphone di fascia alta con materiali pregiati, impermeabile, con uno slot per schede microSD e senza compromessi, sia dal punto di vista delle prestazioni sia per durata della batteria.

Altro fattore chiave è stato il rilascio anticipato. Samsung però, oltre ad aver rilasciato i nuovi Galaxy S7 e S7 Edge “un pò prima” rispetto al solito, ha anche scelto un prezzo di partenza leggermente inferiore all’anno scorso, tagliando fuori la concorrenza fin da subito. Infatti LG ha lanciato LG G5 da poche settimane ed HTC ha presentato il suo HTC 10 solo pochi giorni fa, ed anche molte OEM cinesi sono state battute sul tempo.

Samsung Galaxy S7 infatti, costa in media circa l’8% in meno e, pur trattandosi di un top di gamma, in un mercato come quello attuale, mirato ad ottenere il miglior rapporto qualità/prezzo, rappresenta sicuramente un vantaggio.

Tra l’altro, lo scorso anno la società sudcoreana si è ritrovata con una richiesta elevatissima riguardante Galaxy S6 Edge, in molti hanno preferito lo schermo con bordi curvi a quello tradizionale; il problema è che Samsung non si aspettava una tale richiesta e non era nemmeno pronta a soddisfarla. Infatti ha faticato molto per far in modo che lo smartphone non perdesse terreno rispetto ad eventuali concorrenti. Quest’anno invece la produzione di Galaxy S7 Edge è aumentata, in modo da permettere ad entrambi i modelli di circolare più facilmente.

Il successo del Galaxy S7 potrebbe tranquillamente portare ad un nuovo trend, potremmo infatti vedere un rilascio anticipato anche del Galaxy Note 6. Spesso Samsung lo presenta nello stesso periodo in cui Apple svela la versione aggiornata dell’iPhone, pertante lanciare il nuovo Note con qualche mese di anticipo potrebbe essere la scelta azzeccata per ottenere buoni risultati.

Commenti
Vai su