Android

Dite addio ai Nexus, i nuovi smartphone si chiameranno Pixel e Pixel XL!

Il marchio Nexus sembra essere al tramonto. Pare infatti che Google abbia deciso di cambiare radicalmente rotta nella scelta dei nomi per i suoi nuovi dispositivi mobili. Fino a questo momento due nuovi Nexus in uscita, di cui abbiamo tanto sentito parlare, prodotti da HTC, li abbiamo chiamati Sailfish e Marlin.

Oggi invece, direttamente dai colleghi di Android Police, arrivano delle notizie interessanti. Il sito americano afferma che fonti piuttosto attendibili hanno svelato che i nuovi smartphone si chiameranno Pixel e Pixel XL. Al momento non ci sono notizie riguardanti i prezzi dei due device, né tanto meno notizie sulle motivazioni che hanno portato Google ad un cambiamento così netto nella scelta dei nomi.

Lo smartphone fino ad oggi noto come Sailfish, quello da 5 pollici, si chiamerà Pixel, mentre Marlin, quello da 5.5 pollici prenderà il nome di Pixel XL. Le informazioni provengono da due fonti indipendenti e che si sono sempre rivelate attendibili, per cui siamo abbastanza certi che anche in questo caso non sbaglieranno. Molti sostengono che le specifiche dei due dispositivi e la produzione di HTC non rispecchiano l’immagine “premium” a cui è stato associato il marchio Pixel (Google Pixel C).

Questo è un punto molto interessante in quanto Google non ha mai effettivamente affermato che il marchio Pixel indichi prodotti premium, che sono “migliori di tutti gli altri”. Sono stati gli utenti a supporre o dedurre che i prodotti Pixel siano migliori in quanto costruiti con materiali di qualità, dal design accattivante ed in grado di offrire l’esperienza Google pura.

Ci sono arrivate poi altre informazioni di cui non siamo certi al 100%. Sembra infatti che Pixel e Pixel XL saranno i primi smartphone costruiti interamente da Google e soltanto assemblati da HTC. Questa cosa sembra poco probabile, fino ad ora tutte le indiscrezioni ci hanno portato a pensare che i nuovi Nexus sarebbero stati prodotti da HTC per Google (com’è accaduto in passato con altre aziende e con la stessa HTC); adesso il fatto che HTC non c’entri nulla con la produzione dei device, ma si limiti all’assemblaggio risulta difficile da credere.

Possiamo perciò considerare morto il marchio Nexus? E’ difficile rispondere, ma considerando che il Nexus Player sembra non avere un successore, l’ultimo tablet di Google è marchiato Pixel e nessun altro prodotto di Google, presente o futuro, sembra portare il marchio Nexus, potrebbe significare che effettivamente Nexus 5X e Nexus 6P siano stati gli ultimi prodotti del marchio. L’unico dubbio resta il Nexus Launcher. E’ stato rilasciato da un pò di tempo e porta il nome Nexus, ma potrebbe trattarsi di un nome provvisorio che in futuro cambierà.

Commenti
Vai su