Operatori Telefonici

3 Italia potrebbe abbandonare il roaming offerto da TIM

Al via le sperimentazioni da parte di 3 Italia per arrivare – finalmente, ci viene da aggiungere – alla completa eliminazione del traffico roaming nazionale, che attualmente avviene attraverso le reti offerte da Tim.

Secondo alcuni rumors recentemente emersi sul web, sembrerebbe proprio che il noto gestore di telefonia mobile sia in procinto di mettere fine al roaming nazionale in alcune zone del territorio italiano, dove tale servizio è ormai in disuso, sotto il 2% di utilizzo.

Vista l´ormai ottima copertura, sia in 3G sia in LTE, che 3 Italia è in grado di fornire ai propri clienti, non c’è più grande richiesta di copertura dati in 2G la quale, qualche anno fa, ha costretto l’operatore a stipulare un contratto con Tim per sopperire a questo fabbisogno.

Per minimizzare il disagio agli utenti, la prima fase della sperimentazione dovrebbe essere attiva solo in alcuni comuni di 4 province italiane, due nel Nord, uno nel Sud ed uno nelle Isole. Stando alle lamentele di alcuni utenti, che non riescono ad utilizzare roaming in 2G, le due province del Nord interessate sarebbero quelle di Torino e di Padova.

La notizia non è stata ancora resa ufficiale ma sembra proprio che 3 Italia si stia affrettando a migliorare i servizi offerti ai propri clienti, forse per la concorrenza degli altri operatori o forse per l’imminente fusione con Wind che, a questo punto, potrebbe essere il partner ideale per la navigazione in 2G. Voi avete riscontrato problemi di segnale?

Commenti
Vai su