Apple

Reserve Strap migliora l’autonomia di Apple Watch

Reserve-strap-apple-watch

Dopo svariati mesi di attesa anche noi Italiani abbiamo potuto assistere all’arrivo di Apple Watch. Solitamente quando l’azienda di Cupertino presenta un nuovo dispositivo si crea il caos, le città che ospitano gli Apple Store vengono prese d’assalto da tantissimi appassionati di tecnologia, ma oggi non è stato così. A quanto pare il primo smartwatch prodotto dalla mela morsicata non ha stupito più di tanto, difatti, al Centro Commerciale Carosello di Carugate (Mi) vi erano in coda circa duecento persone.

Nonostante la società statunitense abbia condotto una indagine molto accurata, dalla quale è emerso che in media i possessori di Apple Watch arrivano a fine giornata con ancora il 30-40% di batteria residua, i lì presenti erano molto scettici su questo fatto. Alcune aziende hanno ascoltato il parere degli utenti e, fortunatamente, hanno iniziato a produrre alcuni accessori interessanti.

Uno di questi prende il nome di Reserve Strap che non è altro che un cinturino che regala 30 ore in più di autonomia ad Apple Watch. Il prodotto, che si collega allo smartwatch dell’azienda di Cupertino tramite la porta di diagnostica, è costituito di gomma siliconica termoindurente ed è completamente resistente all’acqua. Inoltre per ricaricarlo basterà semplicemente collegarlo ad una presa di corrente tramite il cavo Micro USB.

Reserve Strap è senz’altro un accessorio molto interessante ma al tempo stesso anche molto prezioso, costa difatti la bellezza di 249 dollari, che al cambio attuale equivalgono a 223 euro circa. Per maggiori informazioni e per un eventuale acquisto vi rimandiamo direttamente al sito ufficiale del produttore accessibile tramite questo link.

Via

Commenti
Vai su