Curiosità

Qualcomm Quick Charge 3.0, ricariche fino a 4 volte più veloci

Qualcomm

Al giorno d’oggi avere uno smartphone è diventato essenziale per una fascia sempre maggiore d’utenza. Chi lo usa per svago, chi per lavoro e chi solo per rimanere in contatto con gli amici. Con gli anni la tecnologia si è evoluta e gli smartphone sono diventati sempre più indispensabili, purtroppo però la batteria è rimasta uno dei talloni d’Achille di questo genere di dispositivi.

Allora la famosa azienda americana Qualcomm, che produce i processori di molteplici smartphone sul mercato (gli Snapdragon) presenta oggi la terza generazione di Ricarica veloce: la Quick Charge 3.0.

Siamo già arrivati alla terza generazione di una tecnologia che da qualche anno a questa parte ha preso piede, sfruttata per avere lo smartphone sempre carico durante l’arco della giornata.

La nuova Quick Charge 3.0 è stata progettata per ricaricare i device fino a 4 volte più velocemente dei convenzionali caricatori. Disegnata per ricaricare due volte più velocemente della 1.0 e per essere il 38% più efficiente di quella di seconda generazione.

Ma come funziona? Questo innovativo metodo di ricarica utilizza INOV (Intelligent Negotiation for Optimum Voltage), un algoritmo che permette al dispositivo di mantenere sotto controllo la carica residua, aumentando l’energia di carica solo quando richiesta, massimizzando l’efficenza del prodotto.

Supporta, inoltre, opzioni di tensione maggiore di corrente cosicchè il dispositivo possa dinamicamente regolare il giusto livello di voltaggio richiesto per quel determinato compito.

La Quick Charge 3.0 sarà disponibile con i futuri processori Snapdragon, fra cui: Snapdragon 820, 620, 618, 617 e 430. Perciò non ci rimane che attendere i futuri top di gamma 2015/2016.

Via

Commenti
Vai su