Curiosità

Project Fi: Google pronta a diventare un operatore mobile?

google-project-fi

Non è di certo la prima volta che sentiamo nominare Project Fi, ne abbiamo parlato già nei mesi precedenti, ma ora giungono nuove ed importanti informazioni da parte Sundar Pichai, il quale ha svelato che questo importante servizio del colosso di Mountain View potrebbe arrivare in un futuro non troppo lontano, magari proprio in occasione del Google I/O 2015 che si terrà durante il prossimo mese di Maggio.

Secondo le indiscrezioni emerse nel corso di queste ultime ore Google sarebbe pronta a diventare un operatore mobile in grado di offrire la miglior copertura possibile ai clienti grazie all’utilizzo delle infrastrutture di T-Mobile e di Sprint. Tali indicazioni provengono da un file apk trovato all’interno di una inedita ROM per Nexus 6 non ancora rilasciata e basata su Android 5.1 Lollipop.

L’applicazione prende proprio il nome di Project Fi e dall’analisi effettuata dai colleghi di Android Police è emerso che tramite essa potranno venire svolte diverse operazioni, come pagare le bollette, controllare il traffico, attivare nuovi servizi, richiedere un nuovo numero telefonico e cessare l’abbonamneto.

Inizialmente i piani tariffari riguardanti le chiamate e gli SMS, che saranno illimitati, avranno un pacchetto forfettario al quale l’utente potrà poi aggiungere una certa soglia dati per l’utilizzo di internet. Ogni mese ci sarà la possibilità di decidere quanti GB attivare e, nel caso in cui questa soglia non venga raggiunta, Google potrebbe persino decidere di effettuare un rimborso.

Questo servizio di Google sembra promettere veramente bene. Non ci resta che attendere l’evolversi della vicenda. Voi cosa ne pensate se il colosso di Mountain View diventasse un operatore mobile?

Via

Commenti
Vai su