Apple

Apple ha iniziato la produzione di iPhone 6S?

Foxconn

Continuano i rumors relativi all’iPhone 6S, il futuro smartphone top di gamma di Apple. Stando a quanto affermato da un report pubblicato su Bloomberg sembra che la prima fase di produzione dei nuovi iPhone sia partita da pochi giorni. Sempre nello stesso report viene confermata quella che dovrebbe essere la maggiora novità del nuovo iPhone: la tecnologia Force Touch.

L’azienda di Cupertino avrebbe quindi deciso di far partire già ora la produzione della nuova generazione di iPhone, che molto probabilmente continuerà ad essere composta da due modelli distinti:

  • iPhone 6S con display da 4.7 pollici
  • iPhone 6S Plus con display da 5.5 pollici

Come detto in precedenza la presenza della tecnologia Force Touch, che consente al dispositivo di riconoscere quanta pressione l’utente esercita sul display in modo da abilitare determinate funzioni, è confermata per entrambi i modelli. In un primo momento sembrava che il display con Force Touch integrato, già visto sull’Apple Watch e nei trackpad dei nuovi MacBook, sarebbe stata un’esclusiva di iPhone 6S Plus mentre secondo il report apparso su Bloomberg verrà integrato anche su iPhone 6S.

Superata questa fase iniziale di produzione dei nuovi iPhone, la produzione di massa inizierà ad agosto. Al momento sembra che la catena di produzione non dovrebbe subire particolari rallentamenti, essendo il design dei prossimi iPhone identico a quello degli attuali, anche se introducendo la tecnologia Force Touch nel display la linea produttiva di quest’ultimo potrebbe subire dei rallentamenti.

Via

Commenti
Vai su