Android

OnePlus intenzionata ad aprire una sede europea

OnePlus-One

Nonostante sia passato poco più di un anno dalla sua fondazione, avvenuta il 17 Dicembre 2013, OnePlus ha saputo farsi strada affermandosi tra i colossi della telefonia mobile. Il motivo di questa ascesa è molto semplice, l’azienda cinese è stata in grado di dar vita ad uno smartphone con un rapporto qualità/prezzo pressoché imbattibile, che ha attirato su di sè l’attenzione di tutto il mondo mobile.

Dopo aver aperto alcuni negozi in Cina e in India, OnePlus sembra intenzionata a portare avanti la propria campagna di espansione anche in Europa, creando un nuovo centro di Ricerca e Sviluppo entro la fine del 2015. Ad ufficializzare ciò è stato direttamente Carl Pei che, attraverso un post su Google+, ha affermato:

Nel corso dell’ultimo anno siamo cresciuti rapidamente e pertanto siamo anche alla ricerca di persone talentuose. Stiamo costruendo un centro R & D in Europa e abbiamo intenzione di terminarlo durante la seconda metà di quest’anno. Forse è arrivato il momento di fare il salto di qualità?

Con questo messaggio il CEO di OnePlus non solo annuncia di voler portare l’azienda nell’olimpo dei produttori di smartphone, ma offre anche una opportunità di lavoro alle 1000 persone facenti parte del personale della sezione mobile di Sony che probabilmente verranno licenziate.

Al momento non sappiamo ancora dove verrà costruito il nuovo centro di Ricerca e Sviluppo, però siamo sicuri che esso aiuterà l’azienda a farsi conoscere anche in Europa, regione che non vede di buon occhio i produttori cinesi. Voi la pensate come noi o in modo diverso?

Via

Commenti
Vai su