Apple

Le unità di Apple Watch pronte per il lancio scarseggiano?

Apple Watch

Il tanto atteso Apple Watch arriverà nei primi paesi selezionati da Apple, Italia esclusa, tra circa un mese ma secondo i rumors pubblicati dal noto portale americano 9to5Mac le scorte iniziali dello smartwatch sarebbero estremamente scarse. Stando a queste voci di corridoio le unità prodotte non basterebbero per soddisfare le richieste del dispositivo in occasione dell’uscita nei primi paesi.

Per questo motivo 9to5Mac consiglia agli utenti che intendono acquistare l’Apple Watch di preordinare il dispositivo direttamente sullo store on-line di Apple non appena sarà possibile eseguire questa operazione. Inoltre essendo l’Apple Watch disponibile in molti modelli differenti per caratteristiche e prezzi è consigliabile prenotarlo proprio per evitare di non trovare il modello prescelto. Ovviamente questi discorsi non valgono per noi italiani, in quanto l’Apple Watch dovrebbe arrivare nel nostro paese solo a fine maggio o comunque entro l’estate.

Anche se queste voci sostengono che le unità di Apple Watch disponibili al momento del lancio saranno limitate a causa di un rallentamento nella produzione, altri rumors dicono esattamente l’opposto. TPK ad esempio ha annunciato che i tanto chiacchierati problemi relativi alla produzione del dispositivo stiano rientrando e che durante il 2015 saranno prodotti oltre 15 milioni di Apple Watch. Dello stesso parere è anche il DigiTimes, il quale sostiene che i fornitori asiatici abbiano risolto buona parte dei problemi relativi alla produzione degli smartwatch e che quindi il numero di unità pronte per il lancio dovrebbe essere sufficiente a soddisfare la domanda.

Purtroppo anche questa volta l’Italia non fa parte del primo gruppo di nazioni che riceveranno il nuovo dispositivo Apple, ma anche se non vi è nulla di ufficiale come già detto in precedenza nel nostro paese dovrebbe arrivare alla fine di maggio. Non resta che attendere il prossimo 10 aprile, giorno in cui cominceranno i preordini on-line, e il 24 aprile, giorno in cui comincerà la vendita effettiva dell’Apple Watch nei seguenti paesi: Australia, Canada, Cina, Francia, Germania, Giappone, Hong Kong, Regno Unito e Stati Uniti.

Via

Commenti
Vai su