Curiosità

Gli italiani “rapiti” dagli smartphone, ecco l’uso che ne facciamo

Lo smartphone al giorno d’oggi è un componente fondamentale per tutti in particolare per noi italiani, grandi e piccoli: a quanto pare l’Italia è il primo Paese tra quelli più industrializzati in cui si registrano 154 smartphone ogni 100 abitanti.

Secondo gli studi effettuati da Ofcom (Office of Communications),  l’autorità competente e regolatrice indipendente per le società di comunicazione nel Regno Unito, gli italiani sono coloro che utilizzano lo smartphone fino a 30 minuti prima di andare a dormire; inoltre il 70% di noi si sveglia con il pensiero di controllare subito le novità sbirciando il cellulare entro 22 minuti dal risveglio.

I restanti dati ci fanno sapere che il 78% degli italiani utilizza molto frequentemente i social network, superando gli altri Stati, il 74% non fa a meno del cellulare neanche in compagnia di amici, il 68% riferisce di usarlo anche in assenza di notifiche da visualizzare e, purtroppo, il 20% utilizza il telefonino anche alla guida.

Inoltre, gli italiani usano il cellulare per tenere sotto controllo il loro stato di salute, le calorie perse con l’allenamento fisico e quelle ingerite, il riscaldamento in casa e così via.

L’uso assiduo dello smartphone, che ormai possiede tutte le funzionalità di cui abbiamo bisogno, porta ad un crollo inesorabile del telefono di casa: l’Italia è tra gli ultimi dei Paesi presi sotto esame per quanto riguarda il possesso di telefoni fissi (37 ogni 100 abitanti).

E voi che uso fate del vostro smartphone?

Commenti
Vai su