Apple

iPhone SE: un iPhone 6s nel corpo di un iPhone 5s

iphone-se

Come da programma, durante l’evento tenutosi ieri presso il campus Infinite Loop di Cupertino, la società statunitense ha finalmente alzato il sipario su iPhone SE, il nuovo smartphone targato Apple avente un display con una diagonale da 4 pollici che ha fatto parlare di sé per settimane, se non mesi.

Leggi anche: iPad Pro 9.7″: tanta potenza in un formato ridotto

Al keynote si è precisato che questo dispositivo andrà ad affiancare gli attuali iPhone 6s e 6s Plus, dai quali eredita gran parte della componentistica hardware, e a sostituire il tanto amato iPhone 5s, da cui riprende invece il design. Senza dilungarci ulteriormente andiamo subito ad elencare tutte le specifiche tecniche di iPhone SE:

  • OS: iOS 9.3
  • Display: 4 pollici 1136×640 pixel a 326 PPI
  • CPU: chip A9 a 64 bit e coprocessore di movimento M9 integrato
  • RAM: 2 GB
  • Memoria interna: 16/64 GB
  • Fotocamera posteriore: 12 megapixel con autofocus, stabilizzatore ottico, apertura ƒ/2.2 e registrazione video in 4K
  • Fotocamera anteriore: 1,2 megapixel con apertura ƒ/2.4 e registrazione video in HD
  • Connettività: LTE, Wi‑Fi 802.11a/b/g/n/ac, Bluetooth 4.2, chip NFC e GPS
  • Dimensioni: 123,8 x 58,6 x 7,6 mm
  • Peso: 113 grammi

Con forme squadrate e dimensioni contenute iPhone SE strizza l’occhio al passato e, al tempo stesso, forte delle prestazioni che è in grado di fornire guarda anche al futuro. Il ritorno ai 4 pollici potrebbe sembrare un’involuzione ma così non è, pensate che nel 2015 sono stati venduti ben 30 milioni di iPhone da 4 pollici.

Questo risultato è stato raggiunto proprio grazie al piccolo display impiegato da Apple, che permette di utilizzare il device con una sola mano e, di conseguenza, ne migliora notevolmente la maneggevolezza. I dati parlano chiaro e l’azienda ha voluto dargli ragione.

Diverse novità riguardano anche il software di cui è dotato il nuovo smartphone prodotto dal colosso di Cupertino, iOS 9.3, una su tutte la modalità Night Shift, che usa l’orologio e la geolocalizzazione per regolare in automatico i colori dello schermo sulle tonalità più calde della gamma quando si fa sera.

Parlando invece di disponibilità e prezzo, iPhone SE sarà preordinabile dal 24 marzo, in Italia dal 29, con possibilità di acquisto a partire dal prossimo 31 marzo in quattro diverse colorazioni, argento, grigio siderale, oro e oro rosa a 509€ per la variante da 16 GB e 609€ per quella da 64 GB.

Commenti
Vai su