Apple

iPhone: le unità vendute nell’ultimo trimestre sono 61 milioni

LAVORARE-IN-APPLE-STORE-ITALIA

Durante la consueta conferenza finanziaria, Apple ha finalmente annunciato i dati di vendita relativi al secondo trimestre fiscale del 2015, Q2 2015, che comprende i mesi di gennaio, febbraio e marzo. Anche questa volta l’azienda di Cupertino ha registrato dati di vendita pienamente positivi che mai aveva raggiunto nello stesso trimestre degli anni scorsi, in particolare hanno brillato le vendite di iPhone che anche dopo il periodo natalizio non sono calate eccessivamente.

Apple è riuscita a vendere 61.17 milioni di iPhone (contro i 43.7 milioni venduti nello stesso periodo dello scorso anno), 12.62 milioni di iPad (contro i 16.3 milioni venduti nello stesso periodo dello scorso anno) e 4.56 milioni di Mac (contro i 4.1 milioni venduti nello stesso periodo dello scorso anno). Il fatturato trimestrale è stato di 58.01 miliardi di dollari, l’utile netto trimestrale ha raggiunto i 13.6 miliardi di dollari, mentre il margine lordo è stato del 40.8%.

Per Apple si è trattato di un trimestre che ha registrato ottime vendite per quanto riguarda gli iPhone che mai avevano venduto così tanto nello stesso periodo degli anni precedenti, in aumento anche le vendite di Mac, mentre gli iPad hanno registrato un calo che continua ormai da diversi trimestri. Di seguito la dichiarazione del CEO di Apple Tim Cook:

Siamo entusiasti dalla continua forza di iPhone, Mac e App Store, che hanno guidato i nostri migliori risultati di sempre per il trimestre di marzo. Stiamo vedendo un tasso di persone che passano ad iPhone più alto di quanto abbiamo mai visto nei cicli precedenti, e abbiamo avuto un inizio entusiasmante per il trimestre di giugno con il lancio di Apple Watch.

Di seguito la dichiarazione del CFO di Apple Luca Maestri:

L’enorme domanda da parte dei clienti per i nostri prodotti e servizi nel trimestre di marzo ha guidato una crescita del fatturato del 27 percento e la crescita dell’EPS del 40%. Anche il flusso di cassa dalle operazioni è stato rilevante, arrivando a 19.1 miliardi di dollari.

Ora non resta che attendere l’arrivo dell’Apple Watch in Italia e scoprire come andranno le vendite di questo nuovo prodotto.

Via

Commenti
Vai su