Apple

Apple rilascia iOS 9 ma… non watchOS 2!

Apple ha da poco rilasciato il nuovo sistema operativo iOS 9 per tutti gli utenti iPhone, iPad e iPod touch. Oggi sarebbe dovuto essere anche il grande giorno per watchOS 2 e per tutti i possessori di Apple Watch ma a causa di un grave bug la società di Cupertino ha deciso di rinviare il suo rilascio.

Leggi Anche: iPhone 6s: la versione oro rosa fa il boom

Per aggiornare i propri dispositivi ad iOS 9 bisogna accedere al pannello “Aggiornamento Software” presente in “Impostazioni” > “Generali”. In questo modo iOS 9 verrà installato come aggiornamento OTA. Se invece si vuole eseguire un’installazione pulita del sistema è possibile collegare il device al PC o al Mac ed iniziare la procedura tramite iTunes.

Per aggiornare a watchOS 2 il proprio Apple Watch, quando sarà disponibile al download ovviamente, si dovrà prima lanciare l’applicazione dedicata “Apple Watch” installata sull’iPhone abbinato e poi raggiungere il pannello “Generali” > “Aggiornamento Software”. Anche in questo caso watchOS 2 verrà installato come aggiornamento Over the Air.

iOS 9 è compatibile con tutti i prodotti Apple che supportano iOS 8, anche se in base al modello alcune funzioni potrebbero non essere compatibili. In particolate quelli supportati sono: iPhone 4S e successivi, iPad 2 e successivi e iPod touch di quinta generazione e successivi. Invece watchOS 2, ovviamente, sarà compatibile con tutti i modelli di Apple Watch, Apple Watch Sport e Apple Watch Edition.

Questi nuovi sistemi operativi portano con sé tante nuove funzioni e miglioramenti alla stabilità generale.

Le features introdotte da iOS 9 sono tantissime – qui trovate una news dedicata interamente ad esse – ma tra le più importanti non possiamo non elencare l’aggiornamento di Siri, il quale è sempre più preciso nelle risposte, la modalità di risparmio energetico, che permette di migliorare la durata della batteria del device fino a un’ora in più, e Proactive, il quale fungerà da assistente personale intelligente.

Il nuovo sistema operativo di Apple Watch, watchOS 2, includerà invece nuovi quadranti, informazioni delle app di terze parti raffigurate come complicazioni e nuove funzioni di comunicazione in Mail, Amici e Digital Touch. Arriverà inoltre la nuova “Modalità notte” e “Viaggio nel tempo”, la quale permetterà di visualizzare le attività della giornata direttamente sul quadrante muovendo la Corona Digitale. Senza dubbio però una delle maggiori novità sarà l’arrivo delle applicazioni native.

Questo significa che non sarà più necessario il collegamento con l’iPhone in quanto le nuove app potranno sfruttare tutte le componenti hardware del dispositivo come Wi-Fi, altoparlanti, microfono e sensori.

È doveroso ricordarvi che se il vostro dispositivo ha il Jailbreak al momento è meglio non effettuare questo aggiornamento e attendere le prime comunicazioni dai vari team. Voi avete già provveduto a scaricare iOS 9? Vi piace?

Commenti
Vai su