Curiosità

A 10 anni scopre un bug su Instagram e riceve 10mila dollari come premio

Instagram

L’ultimo bug riguardante la privacy di tutti gli utenti iscritti al noto social network dedicato alla condivisione di immagini, Instagram, è stato scovato da Jani, un ragazzino finlandese di che ha solamente 10 anni.

Il bimbo, che come regola non avrebbe neanche la possibilità di iscriversi al servizio a causa della sua giovane età, ha rivelato di aver scoperto una falla nella sicurezza, trovando il modo di cancellare i commenti di ogni utente, quindi provenienti da qualsiasi account registrato sulla piattaforma.

Avrei potuto cancellare i commenti di chiunque, anche quello di Justin Bieber” – spiega Jani, che dichiara di essere un grande appassionato della tecnologia e dell’informatica fin da piccolo. Dopo aver segnalato il problema agli addetti ai lavori di Instagram tramite un’e-mail inviata lo scorso mese di gennaio, il bambino è stato prima contattato e poi ricompensato.

Per aver scoperto questo malfunzionamento, la società capitanata da Mark Zuckerberg che nel 2012 ha acquistato l’applicazione per catturare e condividere i momenti più belli della vita, ha offerto al piccolo hacker un premio di ben 10mila dollari.

Il team di Facebook è solito ricompensare in denaro coloro che scovano i bug presenti all’interno delle applicazioni: finora ci sono state ben 2.400 segnalazioni valide arrivate da più di 800 ricercatori ed oltre 4,3 milioni di dollari consegnati come ricompensa.

Nonostante la giovane età di Jani si prospetta di certo una brillante carriera davanti a lui! La pensate allo stesso modo? Voi avete mai provato a trovare qualche malfunzionamento nelle applicazioni?

Commenti
Vai su