Curiosità

HTC Italia chiude i battenti, è arrivata la conferma ufficiale

htc-logo

La notizia era nell’aria, erano oramai alcuni giorni che si vociferava della probabile chiusura della propria sede italiana da parte di HTC, e nelle ultime ore ne è arrivata la conferma ufficiale tramite una nota divulgata della famosa azienda taiwanese.

La decisione è stata presa: tutti gli uffici italiani saranno chiusi, ma non si tratta di un addio vero e proprio, infatti i prodotti non spariranno dal nostro mercato ma verranno venduti ugualmente dai distributori partner. Inoltre HTC ha confermato che non abbandonerà la rete di assistenza tecnica nel territorio italiano.

Nel comunicato stampa la società taiwanese scrive:

Possiamo confermare che HTC ha chiuso il suo ufficio italiano, ma continueremo ad operare sul mercato attraverso la nostra rete di distributori partner locali. La decisione arriva in seguito ad un programma strategico di riorganizzazione del business, che permetterà di diventare una società più snella e agile. Questa nuova organizzazione ci permetterà di riconquistare le posizioni perdute e crescere nei nostri tre core business: gli smartphone, i device connessi e la realtà virtuale.

La chiusura dei battenti di HTC Italia è sicuramente un brutto colpo, considerato anche che i suoi dispositivi mobili, specialmente quelli appartenenti alla serie “One M”, hanno riscosso pareri estremamente positivi da parte di moltissimi utenti.

Tra l’altro nella giornata di martedì 12 aprile verrà presentato il nuovo HTC 10 che si prospetta anch’esso un ottimo smartphone, e risulta alquanto strano che l’azienda abbia deciso di dare questa notizia a distanza di così pochi giorni dal suo arrivo. Secondo voi il futuro top gamma di casa HTC sarà in grado di cambiare la situazione?

Commenti
Vai su