Android

La linea Nexus è morta: Nexus 5X e Nexus 6P rimossi dal Google Store

Erano settimane, anzi mesi che gran parte degli appassionati della telefonia mobile si chiedevano che fine avrebbe fatto la linea Nexus. Le prime indiscrezioni su una sua possibile morte hanno iniziato a prendere piede quando trapelarono le prime informazioni riguardanti i probabili nomi di due futuri smartphone.

Smartphone che Google ha presentato lo scorso 4 ottobre 2016 in occasione di un evento ufficiale che è stato trasmesso anche in streaming direttamente su YouTube. Come avrete sicuramente capito ci riferiamo ai nuovi Google Pixel e Pixel XL, i quali sono caratterizzati da un’ottima componentistica hardware e da un prezzo forse un po’ troppo elevato. Infatti in Italia dovrebbero avere un costo a partire da 759€.

Zitto zitto il colosso di Mountain View ne ha approfittato per fare pulizia nel suo store online. Gli ultimi dispositivi mobili che contenevano la parola Nexus nel nome, Nexus 5X e Nexus 6P, sono stati rimossi dal Google Store, pertanto non saranno più acquistabili, se non da altri rivenditori.

Voci di corridoio delle ultime ore asserivano che l’azienda statunitense, in un futuro non troppo lontano, avrebbe potuto instaurare una partnership con Huawei per poi lanciare un nuovo tablet Nexus. Google stessa, però, ha smentito questi rumors e ha confermato che la società non ha alcun piano per la linea Nexus.

Commenti
Vai su