Operatori Telefonici

La fusione tra Wind e 3 Italia sarà ufficiale dal 1 gennaio 2017!

wind-tre

Da ormai molto tempo si sta parlano di questa colossale manovra finanziaria che rivoluzionerà il mondo degli operatori mobili nella nostra amata Italia. Da qualche ora alcuni esponenti delle due società avrebbero svelato la data ufficiale di questa fatidica fusione, che dovrebbe corrispondere con l’inizio del nuovo anno, il 1 gennaio 2017.

La fusione tra Wind e 3 Italia

Dopo la vendita di alcune torri radio e delle frequenze emesse da quest’ultime alla Iliad, la società che gestisce Free Mobile, il nuovo gestore telefonico che dovrebbe arrivare nel nostro paese tra non molto, la fusione tra Wind e 3 Italia sembrava ormai fatta, però il lungo silenzio che è seguito dopo questa dichiarazione lasciava poche speranze di riuscita.

Questo silenzio è stato però interrotto durante un importante convegno nazionale sul mondo delle telecomunicazioni tenuto presso l’auditorium Quisisana di Capri, dove l’attuale amministratore delegato di Wind, Maximo Ibarra, si è lasciato sfuggire alcuni dettagli di quando avverrà la fusione.

I termini della fusione tra Wind e 3 Italia

Dal 1 gennaio del prossimo anno, i due colossi delle telecomunicazioni dovrebbero ufficialmente unirsi e dar vita ad un operatore tutto nuovo. I dettagli rivelati però sono pochissimi e non molto significativi, addirittura non si sa ancora quale dei due gestori darà il nome alla nuova società o se sarà “battezzata” con un altro nome.

Senza ombra di dubbio saranno 3 mesi di duro lavoro per Wind e 3 Italia, che si ritroveranno con parecchi store ridondanti nelle città e, sopratutto, ben 9500 dipendenti da dover gestire al più presto, anche se sembrerebbe che a livello contrattuale i lavoratori Wind passeranno a 3 Italia senza alcun problema.

Seguiremo ovviamente con attenzione gli sviluppi di questa operazione destinata a cambiare le carte in tavola dei gestori mobili presenti nel nostro territorio, e naturalmente terremo aggiornati anche voi su ulteriori sviluppi e dettagli. Voi cosa ne pensate di una eventuale fusione tra Wind e 3 Italia?

Aggiornamento del 25/10/2016: Dopo aver ricevuto qualche tempo fa l’approvazione da parte della Commissione UE, la fusione tra le due telco ha avuto anche il benestare da parte dell’AGCOM, specificando che l’unione tra H3G e Wind non causerà una situazione pericolosa per il mantenimento dello stato di concorrenza, dovuto al fatto che, secondo le stime della stessa autorità nazionale, la nuova nata non realizzerà ricavi superiori al 40% di quelli totalizzati dal mercato.

Quindi il processo di fusione tra i due colossi dovrebbe avvenire, come pronosticato, tra la fine del 2016 e l’inizio del 2017, portando alla nascita del più grande operatore presente in Italia.

Commenti
Vai su