Android

Freedom 251: lo smartphone che costa quanto un gelato!

Freedom-251

Sappiamo tutti come il mercato asiatico sia in grado di sfornare in continuazione smartphone low-cost dai prezzi, e certe volte anche caratteristiche, imbarazzanti. Oggi su quello indiano spunta però una novità senza pari, un dispositivo mobile da soli 4 dollari chiamato Freedom 251.

Per chi è pratico di cambi valute, avrà sicuramente capito il significato del nome. La cifra 251 fa riferimento alla caratteristica principale del cellulare, il prezzo, appunto pari a 251 rupie che equivalgono a circa 4 dollari, più precisamente 3,67, che in un mercato con oltre 200 milioni di utenti rimbombano e lo fanno tremare.

Nonostante il costo a dir poco contenuto, lo smartphone prodotto dalla Ringing Bells, non ha poi caratteristiche così scadenti. Freedom 251 è difatti equipaggiato di:

  • OS: Android 5.1 Lollipop
  • Display: IPS da 4 pollici con risoluzione qHD (960×540 pixel)
  • Processore: quad-core da 1.3 GHz
  • RAM: 1 GB
  • Memoria interna: 8 GB espandibile fino a 32 GB tramite microSD
  • Fotocamera posteriore: 3.2 megapixel
  • Fotocamera anteriore: 0.3 megapixel
  • Batteria: 1450 mAh
  • Connettività: 3G, Bluetooth, GPS, WiFi 802.11 b/g/n

Ringing Bells ha recentemente lanciato un altro dispositivo mobile di fascia superiore a Freedom 251, che supporta anche le reti 4G, a poco più di 40 dollari, prezzo nettamente inferiore ai comuni smartphone che sono attualmente sul mercato.

Di conseguenza sorgerà spontaneo chiedersi: come mai questa azienda riesce a distribuire un prodotto, con specifiche tecniche di fascia bassa OK, ad un costo così ridicolo? La risposta è più semplice di quanto possa sembrare.

Oramai da quanche anno, in India, il governo aiuta economicamente le aziende locali cercando di valorizzare le produzioni svolte nel Paese. Basti pensare che quattro anni fa, sempre il governo, promosse il lancio di un tablet che costava all’incirca 30 dollari.

Se volete avere maggiori dettagli riguardanti Freedom 251 non possiamo che rimandarvi al sito ufficiale dello smartphone e ad un video hands on che permette di dare un primo sguardo al device:

Commenti
Vai su