Android

Facebook obbliga i propri dipendenti ad usare Android

facebook

Da qualche settimana a questa parte non si fa altro che parlar male dell’applicazione mobile del social network blu: Facebook. Come molti di voi avranno sperimentato sui propri smartphone Android, spesso e volentieri l’app risulta pesante e poco ottimizzata nella gestione dei consumi e delle risorse dello smartphone.

Per questo motivo negli ultimi giorni Chris Cox, capo della sezione prodotto di Facebook, ha invitato i dipendenti a confrontarsi con le varie piattaforme e abbandonare iOS per usare costantemente il social network su smartphone Android.

Gli sviluppatori Facebook vengono infatti forniti di un iPhone aziendale e per questo motivo non hanno una visione di insieme dell’esperienza utente sulla piattaforma rivale ad Apple per quanto concerne l’applicazione mobile.

Il dirigente Cox ha precisato che non è una campagna anti-Apple, ma tutt’altro. Bisognerà concentrarsi maggiormente sulla versione Android dell’app Facebook per consentire una migliore esperienza utente ad un mercato che è in costante crescita, anche in Paesi emergenti dove iPhone stenta a decollare per i prezzi elevati.

Per esempio in India gli smartphone Android sono quelli che possiede la maggior parte della popolazione, grazie ai prezzi che partono al di sotto di 70€. Tutto ciò significa maggior bacino di utenza per il social network blu, che farà di tutto pur di migliorare in futuro.

Voi come vi trovate con l’applicazione ufficiale di Facebook? La usate o la ritenete troppo pesante per il vostro smartphone?

Via

Commenti
Vai su