Apple

App Store: è una miniera d’oro per gli sviluppatori!

apple-store

In due recenti tweet ufficiali, l’amministratore delegato di Apple, Tim Cook, ha annunciato profitti record per App Store su iOS e macOS.

Il primato risale al mese di luglio 2016, nel quale App Store ha permesso agli sviluppatori di guadagnare il più alto quantitativo di denaro mensile della storia. A trainare il negozio di app nel mese in questione, è stato il fortunatissimo gioco di Nintendo: “Pokémon Go”, che ha – tra le altre cose – segnato il record di app più scaricata nella prima settimana nella storia di iPhone.

App Store rappresenta dunque la più remunerativa piattaforma sul pianeta per gli sviluppatori, e non è un caso che molte aziende riversino più tempo e fatica nello sviluppo di applicazioni per iOS, piuttosto che per le controparti Android e Windows. Play Store, infatti, frutta quattro volte meno nonostante sia lo store digitale del sistema operativo più diffuso al mondo, con oltre l’80% di share.

Secondo Tim Cook, Apple ha permesso agli sviluppatori di guadagnare oltre 50 miliardi di dollari dalla nascita di App Store, che risale al 2008 (anno successivo al debutto di iPhone).

Come rivelato nella scorsa conferenza finanziaria, Cook si aspetta che il business dei servizi di Apple cresca enormemente, tanto da eguagliare in grandezza – entro i prossimi dodici mesi – le dimensioni di un’azienda degna di Fortune 100.

Commenti
Vai su