Android

Google I/O 2016: Sundar Pichai svela le date in cui si svolgerà

cosa-significa-il-nome-google

Il Google I/O è la conferenza annuale dell’azienda di Mountain View nella quale viene presentato tutto ciò su cui big G ha lavorato durante l’anno. Nel 2015 Google ha presentato aggiornamenti per il Cardboard e il Chromecast, il nuovo Android M e i nuovi progetti della divisione ATAP.

Sono state annunciate anche alcune importanti novità per Android Wear e Android TV e, infine, è stato presentato Brillo, l’OS per l’Internet-of-Things. Come di consuetudine uno dei dirigenti della società svela le date ufficiali dell’evento e, quest’anno, il nuovo CEO di Google, Sundar Pichai, le ha annunciate sul proprio profilo twitter.

Il Google I/O 2016 durerà, come i precedenti eventi, 3 giorni, dal 18 al 20 maggio, e si svolgerà all’anfiteatro Shoreline di Mountain View. Il keynote dovrebbe avvenire come al solito il primo giorno.

Tra le principali novità ci aspettiamo di vedere la nuova release di Android, Android N(utella?) e le novità per gli OS minori, come Android Wear, Chrome OS, Android TV, Android Auto ed il neonato Brillo.

Pensiamo inoltre che la divisione ATAP ci aggiorni anche su come procedono i lavori riguardo Project Ara, di cui non si sa nulla da molti, troppi mesi, e i nuovi progetti su cui stanno lavorando, come Project Soli e Project Jacquard. Speriamo inoltre di vedere altri prodotti lanciati da Google stessa o in collaborazione con altre aziende.

Sundar Pichai ha comunque affermato nello stesso tweet che seguiranno altri aggiornamenti, dei quali vi terremo informati appena usciranno. Voi cosa vorreste vedere al Google I/O 2016?

Commenti
Vai su