Android

Produrre un Samsung Galaxy S7 costa solo 230€ circa

galaxy-s7

Protagonista di queste ultime settimane è spesso e volentieri il nuovo top di gamma di casa Samsung, il Galaxy S7, che durante le scorse ore è finito sotto la lente degli analisti di mercato di IHS, i quali hanno eseguito un teardown approfondito.

Tutti noi conosciamo bene lo smartphone e il prezzo di vendita pari a 729€. Quello che probabilmente non sappiamo è il suo costo di produzione e le varie spese sostenute dalla società sudcoreana per ricerca e sviluppo e relative campagne di marketing utilizzate per promuovere il prodotto.

Stando al rapporto pubblicato da IHS, la componentistica hardware della versione statunitense di Galaxy S7 avrebbe un costo di 255$, che al cambio attuale corrisponde a 230€ circa. Curioso è il prezzo dello Snapdragon 820, che si aggira attorno ai 62$, quasi un quarto del totale.

Un’ulteriore componente tecnica di rilievo del nuovo smartphone di Samsung è senza ombra di dubbio l’ottima fotocamera posteriore, avente un obiettivo da 12 megapixel e tecnologia Dual Pixel, la quale comporta un costo stimato pari a 13,70$.

Da considerare vi è anche il fatto che lo studio condotto dagli analisti di mercato di IHS tiene conto del solo costo totale per la componentistica hardware di Galaxy S7 senza contare tutti gli altri aspetti, quali progettazione, sviluppo e distribuzione.

Commenti
Vai su