Guide

Come migliorare la batteria dell’iPhone

migliorare-batteria-iphone

La batteria del tuo smartphone targato Apple è quasi scarica, non hai modo di ricaricarlo e sei nel bel mezzo di una chat con il ragazzo o la ragazza che ti piace. La tua unica e sola domanda è: “come posso fare a migliorare la batteria dell’iPhone?” Beh, la risposta te la diamo noi, però dovrai leggere attentamente le righe che seguono!

Leggi anche: Come eseguire il Jailbreak di iOS 8.4 con TaIG

Per poter aumentare la durata della batteria, dobbiamo innanzitutto capire cosa si intende per “autonomia della batteria” e “ciclo di vita”.

Con “autonomia della batteria” si intende il numero di ore per cui il tuo dispositivo può funzionare prima di dover essere ricaricato. Il “ciclo di vita” è invece la durata complessiva della batteria, cioè il periodo di tempo prima che debba essere sostituita. Se ottimizzi entrambi, farai rendere al massimo il tuo dispositivo Apple.

  1. Rimuovi la tua cover durante la carica
    Ricaricare il dispositivo con alcuni modelli di custodia può generare un eccesso di calore che ha effetti negativi sulla capacità della batteria. Se noti che il dispositivo si surriscalda mentre è in carica, estrailo dalla custodia.
  2. Evita le temperature estreme
    I tuoi dispositivi sono progettati per funzionare senza problemi a diverse temperature: l’intervallo ideale è quello tra i 16 e i 22 °C. È molto importante evitare di esporli a temperature superiori ai 35 °C, che possono danneggiare in modo permanente la capacità della batteria e diminuire la durata della singola carica. Se caricato ad alte temperature, il dispositivo può subire danni ancora maggiori. E se la batteria viene conservata in un ambiente troppo caldo, potrebbe rovinarsi in modo irreversibile. Quando il dispositivo viene usato in un ambiente molto freddo, l’autonomia della batteria può risultare a volte inferiore, ma è una condizione temporanea: una volta riportata alle temperature ottimali, la batteria tornerà alle sue normali prestazioni.
  3. Aggiorna sempre il tuo device
    La prima cosa da fare è assicurarsi di avere l’ultima versione software correttamente installata sul tuo dispositivo poiché gli update includono spesso le ultime tecnologie di risparmio energetico.
  4. Se devi usarlo poco, caricalo a metà
    Se pensi di non utilizzare il tuo dispositivo per un lungo periodo, le condizioni della batteria saranno influenzate da due fattori: la temperatura dell’ambiente e la percentuale di carica della batteria al momento dello spegnimento. Ecco i nostri consigli in proposito:

    • non caricare o scaricare del tutto la batteria del dispositivo; caricala circa al 50%. Se riponi un dispositivo con la batteria completamente scarica, potrebbe esaurirsi al punto da rendere impossibile una nuova ricarica. Se invece il dispositivo resta inattivo per un lungo periodo con la carica al 100%, la capacità della batteria potrebbe deteriorarsi e la sua autonomia potrebbe risentirne;
    • spegni il dispositivo, in modo da impedire che la batteria continui a essere utilizzata;
    • riponi il dispositivo in un luogo fresco e asciutto, a una temperatura inferiore ai 32 °C;
    • se pensi di non usare il dispositivo per più di sei mesi, ricordati ogni sei mesi di ricaricarlo al 50%.

    A seconda di quanto tempo è rimasto inutilizzato, quando lo riaccendi dopo un lungo periodo il dispositivo potrebbe avere la batteria scarica: prima di poterlo utilizzare potrebbero essere necessari 20 minuti di carica con l’adattatore originale.

Questi quattro semplici accorgimenti ti permetteranno di ottimizzare e migliorare la batteria dell’iPhone. Se invece sei già nella “situazione critica” e non hai il tempo materiale di applicarli, ecco qualche altro trucchetto che ti permetterà di arrivare a fine serata senza alcun tipo di problema!

  1. Ridurre la luminosità dello schermo.
    Per farlo, basta entrare nelle Impostazioni, spostarsi in Luminosità e trascinare la barra presente verso sinistra. Ciò permetterà di ridurre la luminosità del display.
  2. Disattivare il Wi-Fi
    Se vi trovate in un luogo privo di connessione wireless è inutile tenere attiva la nostra connessione Wi-Fi, quindi disabilitiamola andando nelle Impostazioni, Wi-Fi e disabilitiamolo.
  3. Disattivare i dati in background
    Lo scaricamento dei dati in background è una delle principali motivazioni per cui la batteria cola a picco quando il cellulare è sotto stress. Per disabilitarli basta andare nelle Impostazioni, spostarsi in Posta, contatti, calendari, quindi in Scarica nuovi dati. Apparirà una schermata dove dovremo deselezionare la voce Push e spuntare la voce Manualmente nella sezione Scarica.
  4. Disattivare Bluetooth e connessione dati
    Per farlo bisogna andare sempre in Impostazioni, poi in Generali e tappare Bluetooth per disattivarlo, mentre per disabilitare il 3G bisogna andare in Rete e togliere la spunta presente sul 3G.

Se avete seguito tutti questi passaggi sarete riusciti a migliorare la batteria dell’iPhone e a portare avanti la conversazione con la ragazza o il ragazzo che vi piace, riuscendo magari ad ottenere un appuntamento 😛

Commenti
Vai su