Guide

Come bloccare la pubblicità su smartphone e tablet Android

bloccare-pubblicità-smartphone-tablet-Android

Diversamente da quanto eravamo soliti fare fino a qualche anno fa, ora utilizziamo i dispositivi mobili come veri e propri mini computer. Tutti noi adoperiamo smartphone e tablet non solo per telefonare ma anche per leggere le email, giocare ai videogame, ascoltare la propria musica preferita e navigare sul web.

Quando apriamo una pagina internet è facile incappare in pubblicità o finestre popup che spesso e volentieri disturbano, a volte rendendo anche impossibile, la navigazione. Tutto ciò non fa altro che infastidire e invogliare l’utente a lasciare il sito web senza magari trovare ciò che stava cercando.

Se siete alla ricerca di come bloccare la pubblicità su smartphone e tablet Android questa è senz’altro la guida che fa per voi! Iniziamo col dire che vi sono diversi metodi per fare ciò, pertanto ci limiteremo ad indicarne qualcuno, tenendo in considerazione semplicità e tempo di configurazione.

Google Chrome

Oltre ad essere il browser più utilizzato sui PC lo è anche sui device mobili e, per fortuna, ci permette di bloccare la pubblicità su smartphone e tablet Android in un battibaleno. Basterà seguire i passi qui di seguito riportati:

  • clicca sui tre pallini in alto a destra e seleziona Impostazioni;
  • nella sezione avanzate premi Impostazioni Sito;
  • blocca i Popup (assicurati che il flag non sia attivo);
  • torna al menu precedente e seleziona Risparmio Dati;
  • attivalo premendo sul tasto Off.

AdBlock Plus

Trattasi di un software noto, pertanto qualcuno di voi sarà già a conoscenza della sua bontà. L’applicazione non è scaricabile tramite il Play Store, ma potremo comunque affidarci ad Aptoide o all’installazione manuale scaricando l’APK dal sito ufficiale attraverso il nostro dispositivo mobile che dispone dei permessi di root.

Prima di installare AdBlock Plus per bloccare la pubblicità su smartphone e tablet Android ricordate però di abilitare le Origini Sconosciute:

  • clicca su Impostazioni;
  • premi Sicurezza;
  • attiva il flag Origini Sconosciute.

Una volta avviata l’applicazione ci troveremo davanti una schermata intuitiva con diverse opzioni. Potremo decidere se bloccare tutti gli elementi a noi indesiderati o solo alcuni di essi, come ad esempio inibire la comparsa dei soli banner video.

AdAway

Per bloccare la pubblicità su smartphone e tablet Android, questa applicazione necessità di un device rootato, proprio come AdBlock Plus, ma differentemente da questo non lavora in background permettendo di ottimizzare l’utilizzo dei dati mobili e della batteria.

Una volta installato il software, scaricabile tramite questo link, sarà sufficiente abilitare il blocco della pubblicità e riavviare il telefono quando richiesto.

Ci sarebbe stato posto anche per altre soluzioni che però abbiamo deciso di non tenere in considerazione visto che quelle elencate potranno soddisfarvi pienamente. Quali sono i vostri metodi preferiti per bloccare la pubblicità su smartphone e tablet Android?

Commenti
Vai su