Curiosità

Meglio Apple Watch o Gear S2? La risposta in un video

Apple Watch Gear S2

Il mercato degli smartwatch è nato solo da pochissimi anni ma negli ultimi mesi è più in fermento che mai, questi dispositivi consentono all’utente di svolgere molteplici attività direttamente sul polso. Gestiscono notifiche, monitorano l’attività fisica, possono essere utilizzati per i pagamenti elettronici tramite NFC e con le app di terze parti le potenzialità sono infinite. Ultimamente sono stati presentati molti nuovi modelli di smartwatch ma certamente i più conosciuti dal grande pubblico rimangono quelli di Apple e Samsung, quale dei due dispositivi è il migliore?

Meglio Apple Watch o Gear S2? Innanzitutto entrambi sono ottimi dispositivi e hanno diverse caratteristiche tecniche in comune, il design però è diverso, il Gear S2 presenta un display circolare mentre l’Apple Watch ne presenta uno rettangolare. Ad ogni modo nell’uso quotidiano non ci sono grandi differenze di dimensioni ed entrambi si portano bene al polso. Anche la durata della batteria è simile tra i due smartwatch e garantiscono mediamente uno o due giorni di autonomia con un utilizzo normale.

I modi per interagire con l’Apple Watch sono:  il display touch-screen, la tecnologia Force Touch, la Corona Digitale e il tasto laterale, mentre per interagire con il Gear S2 si utilizzano il display touch-screen, una lunetta girevole che circonda lo schermo e due pulsanti laterali per tornare indietro e accedere alle app.

Sia il Gear S2 che l’Apple Watch sono disponibili in tre collezioni dal design e dai materiali differenti, lo smartwatch Samsung dispone però di una variante dotata di scheda SIM per telefonare e di un sensore GPS. Anche i sistemi operativi utilizzati dai due smartwatch sono diversi, il Gear S2 utilizza Tizen, sviluppato proprio da Samsung, mentre l’Apple Watch ha il suo watchOS che deriva da iOS.

Per quanto riguarda i display l’Apple Watch (con cassa da 42mm) ne ha uno da 1.5 pollici Amoled  con risoluzione di 312 x 390 pixel, mentre il Gear S2 è dotato di un display da 1.2 pollici Super Amoled con risoluzione di 360 x 360 pixel. Tutti e due gli schermi, nonostante presentano una differente, anche se minima, densità di pixel sono adeguati per sfruttare nel migliore dei modi il rispettivo sistema operativo. Anche le altre caratteristiche tecniche, come la memoria RAM e il processore, rendono tutti e due gli orologi abbastanza fluidi e senza particolari rallentamenti. Entrambi sono dotati di chip Wi-Fi b/g/n, Bluetooth 4.1 e NFC mentre la memoria integrata su Apple Watch è di 8 GB e sul Gear S2 di 4 GB.

Nonostante le diverse scelte di design la qualità costruttiva è ottima su entrambi i dispositivi e trasmette una certa solidità, il display però è più resistente, almeno in teoria, su Apple Watch che utilizza nella versione classica il vetro zaffiro, mentre il Gear S2 utilizza il Gorilla Glass 4. Sia la qualità dei cinturini che i sensori di cui sono provvisti (come il cardiofrequenzimetro, l’accelerometro e il barometro) sono paragonabili e non si notano particolari differenze, anche se l’orologio di Apple ha al momento un catalogo di cinturini più ampio.

Sicuramente per coloro che possiedono un iPhone la scelta più naturale ricade sull’Apple Watch, invece chi possiede uno smartphone Android è costretto a scegliere il Gear S2, poiché l’Apple Watch per il momento è compatibile solo con iPhone 5 e modelli successivi. Nel 2016 però anche il Gear S2 potrebbe supportare l’iPhone tramite un semplice aggiornamento del software. I prezzi di questi due dispositivi sono molto diversi, il Gear S2 va dai 349€ ai 379€ mentre l’Apple Watch parte da 419€ fino a toccare i 18.400€.

All’inizio dell’articolo potete vedere un interessante video-confronto tra questi due nuovi smartwatch realizzato dai ragazzi di 9To5Mac! Voi quale preferite dei due?

Via

Commenti
Vai su