Apple

Cambio di programma, Apple presenterà iPhone SE e iPad Pro da 9.7 pollici

iphone-ipad

Nelle ultime ore si susseguono incessantemente nuove indiscrezioni relative alle novità che Apple presenterà tra pochi giorni. Mentre in un primo momento si era parlato dell’imminente annuncio di un iPhone 5se e del nuovo iPad Air 3, gli ultimi rumors cambiano le carte in tavola.

La società statunitense sarebbe pronta a presentare un inedito modello di iPhone, caratterizzato da un display da 4 pollici e specifiche simili a quelle di iPhone 6s, che non si chiamerà iPhone 5se come pensato sino ad ora, ma più semplicemente iPhone SE, la cui sigla starebbe per “Special Edition”.

Questo nuovo smartphone avrà dimensioni contenute e disporrà di un hardware di ultima generazione. In particolare includerà chip A9, supporto all’NFC e ad Apple Pay, moduli Wi-Fi 802.11ac e Bluetooth 4.2, supporto alle Live Photos e batteria da 1642 mAh. Vi saranno poi due obiettivi fotografici, uno posteriore da 8 o 12 MP ed uno anteriore da 1.2 MP.

I tagli di memoria disponibili saranno 16 GB e 64 GB, mentre non dovrebbe essere presente il supporto al 3D Touch, che rimarrà esclusiva di iPhone 6s e 6s Plus. Il design sarà invece simile a quello di iPhone 5 e 5s, anche se i bordi saranno curvi come su iPhone 6 e 6s.

Con l’arrivo di iPhone SE, il quale dovrebbe collocarsi nella fascia medio-alta del mercato ad un prezzo che si aggira tra 400$ e 500$, pare che iPhone 5s subirà una diminuzione del costo pari al 50%, portando così il prezzo di vendita dagli attuali 529€ a 265€ circa.

L’altro importante prodotto che l’azienda di Cupertino avrebbe dovuto presentare era l’iPad Air 3, ma negli ultimi giorni si sono rincorse alcune attendibili voci di corridoio secondo le quali Apple alzerà il sipario sull’iPad Pro da 9.7 pollici che, di fatto, sarà il successore dell’attuale iPad Air 2.

E’ molto probabile che questo nuovo tablet integri gran parte delle funzioni e delle caratteristiche già viste sull’iPad Pro da 12.9 pollici presentato lo scorso settembre. È praticamente certo il supporto a Apple Pencil e Smart Keyboard, mentre a livello di caratteristiche tecniche sarà presente il processore A9X e 4 GB di RAM come sul fratello maggiore.

Ovviamente per scoprire quali saranno effettivamente le novità bisognerà attendere il keynote di Apple che, differentemente da quanto emerso in precedenza, potrebbe tenersi il prossimo 21 marzo. Cosa vi aspettate dalla presentazione del colosso statunitense?

Commenti
Vai su