Apple

Apple: il colosso degli smartphone onora le donne!

Apple

L’ultimo rapporto della compagnia di Cupertino svela che sono state raddoppiate le assunzioni delle donne a delle persone di colore e degli ispanici.

Le donne che hanno occupato un posto di lavoro presso Apple sono aumentate infatti del 65% in più su base annua, arrivando ad 11.000 al livello globale.

Per quanto riguarda invece le persone di colore ne sono state assunte 2700, e gli ispanici ammontano a 2200.

Rispetto all’ultimo report diffuso dalla società un anno fa, le donne impiegate in lavori tecnologici sono passate dal 20 al 22% del totale, quelle di ispanici dal 7 all’8%, quelle di neri dal 6 al 7%. Mancano invece progressi nei ruoli apicali, con le donne ferme al 28%, gli asiatici al 21%, gli ispanici al 6% e i neri al 3%.

Per il momento il CEO di Apple, Tim Cook, afferma di essere orgoglioso di portare avanti la lotta contro la diversità ma che ancora resta lavoro da fare.

Ma il report di Apple non è l’unica a mettere al centro le donne, infatti anche altri colossi dell’hi-tech hanno stilato un resoconto dei dipendenti che vede eBay, con il 24% di donne impiegate in lavori tecnologici, e LinkedIn, che conta il 30% di donne ai vertici dell’azienda.

Dare l’opportunità alle donne e alle persone extracomunitarie di lavorare per queste compagnie è una cosa che fa onore ad Apple ed alle altre lanciando a un messaggio al livello internazionale affermando la parità dei sessi e dei diritti tra tutti i cittadini.

Via

Commenti
Vai su